Perché “Rent” ha lasciato Broadway? Il produttore dell’iconico spettacolo sperava in altri revival

为什么《吉屋出租》离开百老汇? 这部标志性节目的制片人希望能有更多的复兴

A New York City, gli anni ’80 e ’90 furono consumati dalla determinazione, dalla paura e dalla perdita. A quel tempo, l’epidemia di HIV/AIDS aveva cominciato a essere ignorata da molti perché aveva tolto la vita a innumerevoli persone all’interno della comunità LGBTQIA+.

Nel mezzo delle tragedie della vita reale che affliggevano il mondo in quel momento, Jonathan Larson scrisse il libro per il musical prima di morire di un aneurisma aortico il giorno di Affittoè il debutto off-Broadway.

Rent divenne un enorme successo e presto trovò casa al Nederlander Theatre di Broadway.

Inoltre, ha generato star come Taye Diggs, Idina Menzel e Jesse L. Martin, e un film del 2005 e registrazioni di Broadway per l’avvio.

Sebbene gli spettacoli di Broadway siano in continua evoluzione, Affitto aveva mantenuto il suo potere da star prima di chiudere il sipario nel 2008.

Nel 2024, lo spettacolo è tornato alla Great White Way per una versione reinventata del classico cult. Tuttavia, molti hanno bisogno di aiuto per capire perché Rent ha chiuso a Broadway.

Il cast di Fonte: Getty Images

Perché “Rent” ha lasciato Broadway?

Affitto ha debuttato a Broadway il 29 aprile 1996, con Idina, Taye, Jesse, Anthony Rapp, Adam Pascal, Fredi Walker Browne, Daphne Rubin Vega e Wilson Jermaine Heredia a completare il cast originale di Broadway. Lo spettacolo rimase al Nederlander per 12 anni, debuttando con un totale di 5.124 spettacoli e cambiando per sempre il volto di Broadway.

Oltre allo spettacolo che si terrà in una delle case più derise di Broadway, Affitto si è distinto per aver distribuito lo stesso giorno biglietti in prima fila da $ 20 per accogliere i giovani creativi frugali che vivevano in modo simile a Jonathan. I biglietti da $ 20 divennero in seguito una lotteria sinonimo di cattura Affitto vivere. Nonostante il successo, AffittoLo spettacolo finale di è avvenuto il 7 settembre 2008, con sgomento dei suoi fan.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da @rentbroadway

In un articolo del 2008 sulla chiusura Oggihanno affermato Affittocome molti altri successi di Broadway simili Gatti, “hanno una vita finita, un inizio e, non importa quanto successo, una fine”. Lo spettacolo era stato anche in competizione con altri spettacoli di successo allora, incluso Malvagio, Il Re LeoneE Legalmente bionda: il musical (non comportarti come se non fossi seduto per il Legalmente bionda registrato su MTV!). Tuttavia, uno dei AffittoI produttori di , Allan S. Gordon, hanno dichiarato che la chiusura non era “la fine di Affitto” e accennava ad un risveglio.

Affitto è registrato nella storia, quindi non è che stia scomparendo dalla mappa,” ha detto. “Hmmm, forse dovrei riportare un revival l’anno prossimo.”

Deaf Broadway ha fatto rivivere “Rent” con uno spettacolo incentrato sull’ASL a New York City.

Sedici anni dopo Affitto chiuse i battenti a Broadway, lo spettacolo ricevette il revival precedentemente manifestato da Allan S. Gordon. Nel marzo 2024, HuffPost segnalato Affittoè il ritorno sul palco attraverso la performance di una notte di Deaf Broadway.

Lo spettacolo ha debuttato lunedì 1 aprile 2024 e presentava un intero cast di artisti sordi del gruppo teatrale di New York, tra cui Solo omicidi nell’edificio l’attore James Caverly nel ruolo principale di Mark Cohen.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso dal Lincoln Center (@lincolncenter)

L ‘”iterazione innovativa” di Deaf Broadway Affitto è stato il frutto dell’idea del direttore artistico del gruppo teatrale, Garrett Zuercher. Garrett, che si identifica come un uomo gay e sordo, ha detto di essere onorato di mettere al centro gli artisti sordi e di dimostrare che “le persone sorde possono guidare”, e ha detto che il cast stava “dimostrando che il resto del settore si sbagliava” attraverso la loro interpretazione dell’iconico spettacolo. .

“Una cosa importante Affitto è che ― in questo mondo creato da Jonathan Larson ― se sei diverso, va bene,’ ha detto il produttore HuffPost. “Queste persone, questi personaggi, si amano e si sostengono a vicenda. Celebrano chi sono, ed è esattamente quello che stavo cercando.

Mentre la produzione di Deaf Broadway di Affitto era solo per una notte, Garrett ha detto che era “speranzoso” che ce ne sarebbero state di più. Personalmente prenderò quanti più “Viva La Vie Boheme” possibile, per favore e grazie!