Un ragazzo usa tutto tranne la tessera della palestra per scansionare tutti i giorni e loro ancora non se ne sono accorti

Homem usa tudo menos o cartão da academia para digitalizar todos os dias e eles ainda não perceberam

L’imprenditore e influencer dei social media Cade Combs (@cadecombs) ha pubblicato una serie di video che descrivono in dettaglio i suoi metodi non convenzionali di scansione in diversi centri fitness: utilizzando letteralmente qualsiasi cosa abbia un codice a barre.

Ad esempio: la volta in cui ha utilizzato un oggetto da cucina che gli ha permesso di iscriversi a Planet Fitness.

“Giorno 19 in cui mi sono iscritto in palestra con tutto tranne che con la tessera magnetica”, scrive Cade in una sovrapposizione di testo del suo video mentre entra in palestra con una padella su cui è ancora attaccato un pezzo della confezione di cartone.

Sembra che Cade stia mostrando qualsiasi codice a barre allo scanner della palestra, questa volta si trattava di una padella, attivando il segnale acustico sullo scanner mentre entra in palestra.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Cade Combs (@cadecombs)

Fonte: Instagram | @cadecombs

Presumibilmente, Cade sta suggerendo che sta facendo un gioco psicologico: il suono del segnale acustico è il fattore principale a cui i dipendenti prestano attenzione ogni volta che le persone entrano in palestra. Una volta che quel suono è associato a una persona che sta entrando, soprattutto se non c’è qualcuno presente al sistema informatico della reception, allora è molto facile controllare mentalmente quando qualcuno sta passando invece di rendersi conto che non l’ha fatto. effettivamente il check-in.

Cade ha caricato diverse altre clip sul suo account Instagram che documentano i vari modi in cui ha effettuato il check-in con oggetti casuali nella sua palestra. Il giorno 18, si mostra impettito nella stessa palestra con in mano una scatola di Honey Nut Cheerios.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Cade Combs (@cadecombs)

Fonte: Instagram | @cadecombs

Proprio come nel video precedente, è in grado di scansionare il codice a barre ed entrare senza problemi.

Il giorno 21, ha portato un noodle / salvagente da piscina. Mette il codice a barre sullo scanner, questa volta con un addetto alla scrivania, ed entra subito, rigirando la pasta in mano.

Poi c’è stato il giorno 20, in cui ha portato una Stanley Cup, l’ha capovolta e poi ha ballato il valzer accanto al socio in prima fila mentre passava la tazza proprio accanto allo scanner e si dirigeva verso la palestra.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Cade Combs (@cadecombs)

Fonte: Instagram | @cadecombs

Il 17° giorno in palestra, ha finito per scannerizzare quello che sembrava un frullato proteico alla reception. Un’altra volta: ha usato una barra RX presso Planet Fitness. In un’altra palestra si è registrato mentre camminava verso lo scanner con una bottiglia di acqua Fiji e, proprio come in tutte le altre clip, il segnale acustico si è spento senza intoppi ed è entrato direttamente in palestra.

“Stessa commedia un giorno diverso”, ha scritto Cade nella didascalia del suo video sulla padella, ma c’erano alcuni utenti di Instagram che credevano che la “commedia” che Cade stava facendo fosse colpa loro e che stesse cercando di gettare fumo negli occhi della gente.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Cade Combs (@cadecombs)

Fonte: Instagram | @cadecombs

Una persona pensava che lei stesse in qualche modo attaccando il codice a barre del suo numero di iscrizione in palestra sui prodotti con cui fingeva di registrarsi: “Non vedi mai il codice a barre, la carta è attaccata a tutta quella roba”, qualcun altro che chiaramente non ho guardato il video dei noodles in piscina.

C’è stato un altro commentatore che ha detto che lavorano presso Planet Fitness e spesso provano a scansionare oggetti casuali sulla macchina di scansione per vedere cosa escono: “mao, lo adoro, lavoro presso Planet Fitness e una volta ci siamo annoiati e ho controllato come risultavano i codici a barre di merda casuale, e Slat e Vinegar Pringles risultano come Harry Sack”

Altri, pur sentendosi in qualche modo costretti a pagare ingenti quote mensili per allenarsi in palestra, non hanno potuto fare a meno di rimanere impressionati dalla sua audacia e creatività: “Letteralmente una padella Tfal e nessuno se ne è accorto. Non riesco proprio a crederci”. questo. Pago un sacco di soldi per il mio centro benessere e potrei semplicemente scannerizzare un Tfal e divertirmi. È pazzesco e divertente allo stesso tempo.”

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Cade Combs (@cadecombs)

Fonte: Instagram | @cadecombs

Se effettivamente stava scansionando gli articoli in questione da solo e in qualche modo apponendo le proprie informazioni di iscrizione, è del tutto possibile che avrebbe potuto copiare i codici a barre sulle sue tessere associative e allegarli a articoli diversi.

Secondo questo Quora discussione nel forum, non è così difficile da fare.

Cosa ne pensi? Cade sta semplicemente facendo uno scherzo a tutti facendogli credere che sta effettivamente scansionando la palestra usando scatole di cereali e qualsiasi cosa con un codice UPC abbinato a una certa sicurezza che urla: “Sono un membro qui”.

Oppure il suo hack fa arrabbiare le persone che non vogliono credere di poter intrufolarsi nelle palestre senza pagare?